Centro Sportivo Italiano Cesena coni

COPPA EmilaRomagna CSI Open Volley Femminile

San Marco Volley in Semifinale

Regionali CSI 2015 Pallavolo Femminile

One comment on “COPPA EmilaRomagna CSI Open Volley Femminile

  1. Alessandro Zoli ha detto:

    Coppa Emilia Romagna CSI Categoria Open Femminile

    FAENZA, 08 febbraio 2015

    Come da tempo tradizione vuole, anche quest’anno, grazie allo sforzo dei nostri tanti Sostenitori

    senza i quali il nostro cammino sportivo sarebbe certamente più tortuoso, l’USD S. MARCO

    Volley Femminile si presenta ai blocchi di partenza della manifestazione regionale CSI con

    grande entusiasmo voglia di cimentarsi con nuovi avversari per dimostrare il suo grande valore.

    Provenienti da una lunga serie di successi in campionato e preparate mentalmente in maniera

    ottimale per affrontare il big match di campionato contro la compagine forlivese del

    Pianta Pinguine, annullato per le avverse condizioni meteo, si sono presentate a disposizione di

    mister Zoli dieci giocatrici assetate di vittorie. Orfana del secondo allenatore,mister Forni, ancora

    convalescente, l’ USD S. MARCO, è stata sorteggiata nel concentramento a quattro squadre in

    località Granarolo Faentino (RA). Il concentramento è stato così composto: squadra ospitante Val

    Lamone Volley (Faenza RA) Idea Volley (Sassuolo MO), Volley Torrazzo (RE) e

    ovviamente USD S. MARCO. La nostra squadra avrebbe dovuto giocare la seconda partita del

    concentramento, ma a causa della defezione di Reggio Emilia, come da regolamento, si è svolto un

    concentramento a tre squadre, costringendo pertanto l’USD S. MARCO, più vicina a Faenza

    rispetto alla squadra di Sassuolo, a disputare il primo match contro la squadra ospitante. Sin dal

    riscaldamento, palestra non facile per le cesenati a causa della difficoltà di percezione dei confini

    del campo da gioco dovuta ad un’infelice colorazione delle linee di delimitazione del perimetro, e

    soprattutto per il posizionamento delle finestre che, visto l’orario e il cielo terso, lasciavano

    trafilare un delicato ma fastidioso sole primaverile a tratti accecante sia per gli attaccanti ricevitori

    che per i palleggiatori.

    L’USD S. MARCO parte nel primo set in sordina, attendista, poco aggressiva e in vena di regali,

    consegnando alle avversarie della Val Lamone Volley un break che progressivamente si consolida

    da 6­3 a 18­9; il mister cambia In banda per cercare di scuotere la squadra, ma il divario aumenta a

    22­11 sino ad ottenere una pesante sconfitta per 25­14. Secondo set in ricezione per le cesenati,

    che dai primi scambi, sembrano essere tornate in partita fino ad un contenuto svantaggio di 8­7. La

    squadra di casa realizza cinque punti consecutivi che sono il preludio di una assai difficile rincorsa.

    Purtroppo l’elevato numero di errori e la scarsa incisività in attacco non consentono di risalire e

    Val Lamone si porta sul 24­16. Purtroppo non bastano due servizi ben forzati a rientrare in partita.

    Il set si conclude 25­19 e l’USD San Marco si inchina mestamente alla squadra ospitante.

    Archiviato il primo match, quale perdente del primo incontro la San Marco è chiamata subito

    all’appello in un match contro Sassuolo o dentro o fuori. Mister Zoli, con il servizio vinto al

    sorteggio, decide di partire con l’attacco a tre per spingere con la battuta del palleggiatore Rasi.

    Le squadre si studiano fino al 5­5 poi la San Marco si porta sul 14­9. La squadra di Cesena, forte

    anche della maggiore esperienza rispetto alle giovani avversarie,mantiene e consolida il suo

    vantaggio portando il match sul 19­11. Le avversarie prendono coraggio recuperando qualche

    punto ma nulla possono sull’ultimo punto degno di merito per Bagnolini, che su palla a filo esegue

    un colpo brevettato dal mister, la famosissima “Slooky®”, che consente alla San Marco di vincere

    il set col punteggio 25­21. Secondo set con cambio in regia e Noziglio a delineare le geometrie del

    secondo tocco. La partita non pare vinta a priori in quanto le giovanissime modenesi ci credono

    portando il set dapprima sul 8­8 poi sul 12­12; la San Marco però mette la freccia e le avversarie

    tirano i remi in barca per evidenti meriti della nostra squadra. Si conclude il set 25­18 e il San

    Marco conquista i 3 punti in palio. Passando le prime due squadre del concentramento e avendo il

    Val Lamone (già in testa alla classifica) vinto il primo set dell’ultimo match contro le modenesi, il

    San Marco passa il turno come seconda classificata e ottiene il risultato auspicato, consapevole che

    per staccare il biglietto delle finali, dovrà dimostrare ben altra cattiveria e costanza agonistica.

    Un sincero ringraziamento al folto gruppo di tifosi a seguito della squadra, in numero quasi

    raddoppiato durante il secondo match decisivo. Alquanto disidratati hanno seguito con attenzione

    ogni scambio, e dispensato talvolta consigli preziosi alle giocatrici.
    AZ

Lascia un commento